Library Technology Guides

Document Repository

Le Università di Camerino e Macerata scelgono Primo e Primo Central Index come strumenti al servizio di un progetto comune

Press Release: Ex Libris [February 28, 2011]

Copyright (c) 2011 Ex Libris

Abstract: Primo, la soluzione di discovery e delivery di Ex Libris, e Primo Central Index, l’archivio centralizzato contenente centinaia di milioni di riferimenti a materiale scientifico, accademico e di ricerca, sono le scelte fatte dalle Università di Camerino e Macerata nel contesto di un progetto federato mirato a mettere a disposizione di utenti e docenti le rispettive collezioni attraverso una piattaforma integrata. Un progetto che ha visto la collaborazione delle due Università sotto il patrocinio della Provincia di Macerata e del MIUR-Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, nella sigla di un accordo che, tra i numerosi aspetti coinvolti, ha toccato anche quelli della didattica, dei percorsi di laurea, dell’acquisizione di banche dati e condivisione dei sistemi informativi. La palla è stata dunque colta al balzo dai Sistemi bibliotecari di Camerino e Macerata per avviare con Primo questa collaborazione finalizzata alla condivisione e alla razionalizzazione dei due sistemi informativi.


Bologna, Italia – 28 Febbraio 2011. Primo, la soluzione di discovery e delivery di Ex Libris, e Primo Central Index, l'archivio centralizzato contenente centinaia di milioni di riferimenti a materiale scientifico, accademico e di ricerca, sono le scelte fatte dalle Università di Camerino e Macerata nel contesto di un progetto federato mirato a mettere a disposizione di utenti e docenti le rispettive collezioni attraverso una piattaforma integrata. Un progetto che ha visto la collaborazione delle due Università sotto il patrocinio della Provincia di Macerata e del MIUR-Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, nella sigla di un accordo che, tra i numerosi aspetti coinvolti, ha toccato anche quelli della didattica, dei percorsi di laurea, dell'acquisizione di banche dati e condivisione dei sistemi informativi.

La palla è stata dunque colta al balzo dai Sistemi bibliotecari di Camerino e Macerata per avviare con Primo questa collaborazione finalizzata alla condivisione e alla razionalizzazione dei due sistemi informativi.

«Primo risponde pienamente alle esigenze del nostro Ateneo» è il commento di Tiziana Onofri, responsabile della direzione tecnica del Sistema Bibliotecario di Ateneo dell'Università di Macerata. «Siamo stati orientati verso questa scelta dalle sue ottime qualità: la rapidità nell'effettuare le ricerche e la possibilità di visualizzare i risultati attraverso una interfaccia unica, senza dover ricorrere alle singole interfacce native delle varie risorse. La possibilità di controllare l'algoritmo di ranking di Primo ci consente inoltre di rintracciare le informazioni del nostro OPAC locale in maniera istantanea e di mettere comunque in evidenza le nostre risorse senza che queste "anneghino" tra le altre, anche in presenza del fatto che il nostro catalogo sarà interrogato insieme al vastissimo indice di Primo Central. In ultimo, ma non certo per importanza, Primo è uno strumento ampiamente diffuso a livello globale, così come le altre soluzioni Ex Libris, e questo garantisce un'analisi costante delle esigenze degli utenti che possono essere così continuamente soddisfatte, se non addirittura anticipate.»

«Nel caso della nostra Università» sottolinea Sonia Cavirani, responsabile dell'Area biblioteconomico-museale dell'Università di Camerino «Primo gioca un ruolo strategico nel mettere in evidenza risorse differenti, come quelle provenienti dalla Facoltà di Architettura, dal Polo Museale e dalla Biblioteca dell'orto botanico; si tratta infatti di oggetti cartacei in digitale, progetti, mappe e altre risorse di tipo grafico e museale. A tutto ciò va ad aggiungersi la potenza di Primo Central che ci consente di accedere ad uno straordinario e ricchissimo patrimonio di risorse elettroniche».

«Ex Libris Italy è particolarmente fiera di annoverare fra i primissimi clienti di Primo in Italia le Università di Macerata e Camerino» è il commento di Liliana Morotti, General Manager di Ex Libris Italy. «Innanzitutto per l'approccio estremamente virtuoso adottato da queste Università che, seppure in un periodo di flessione economica, non hanno rinunciato a fare scelte coraggiose ed innovative per offrire servizi migliori ai loro utenti. Hanno ritenuto che una soluzione di discovery e delivery è oggi una scelta indispensabile da compiere, non un'opzione rinunciabile e, dopo avere attentamente analizzato il mercato, hanno deciso di adottare Primo.

Un'altro aspetto distintivo di questo progetto è rappresentato dal fatto che esso vedrà un catalogo Aleph e un catalogo Sebina, oltre che due diversi repository digitali, diventare parte dell'indice locale di Primo, a riprova tangibile della grande versatilità e delle enormi potenzialità del prodotto».

Sull'Università di Camerino

L'Università di Camerino rappresenta una delle più interessanti ed innovative realtà italiane, grazie anche alla sua ricca storia lunga quasi 700 anni che ne fa una delle più antiche università in Italia. Forte di una solida tradizione scientifico-culturale, l'Università di Camerino conta oggi 5 facoltà: Architettura, Farmacia, Giurisprudenza, Medicina Veterinaria e Scienze e Tecnologie.

UNICAM affonda quindi le proprie radici nel passato ma cresce e si migliora guardando al futuro, come testimoniano i master altamente innovativi e l'adozione delle più moderne tecnologie applicate alla didattica. Camerino già da diversi anni ha adottato SFX, la

soluzione Ex Libris di linking più diffusa al mondo. Per ulteriori informazioni www.unicam.it

Sull'Università di Macerata: L'Università degli studi di Macerata, con oltre 700 anni di vita alle spalle, costituisce con le sue Facoltà, Dipartimenti, Istituti e Scuole, un insieme omogeneo di indirizzo specificatamente umanistico. I corsi attivati coprono le seguenti aree: giuridica, letteraria e filosofica, dei beni culturali, delle scienze politiche, delle scienze economiche, delle scienze dell'educazione e delle scienze della comunicazione.

L'Università di Macerata è stata definita dalla Società Italiana di e-Learning (Siel) una "punta di eccellenza" nel campo della teledidattica, in grado di progettare nuovi ambienti e modalità di apprendimento. Anche l'Università di Macerata si è recentemente dotata di SFX come soluzione di link-resolving. Per ulteriori informazioni www.unimc.it

Ex Libris

Ex Libris Group, uno dei maggiori produttori di soluzioni per l'automazione delle biblioteche, offre la sola collezione completa oggi disponibile di prodotti per il discovery, la gestione e la distribuzione di tutti i materiali: cartacei, elettronici e digitali. Dedicata allo sviluppo delle soluzioni più originali e creative disponibili sul mercato, Ex Libris è all'avanguardia nella definizione e progettazione di prodotti efficienti e di facile utilizzo, capaci non solo di rispondere alle esigenze attuali delle biblioteche accademiche, di ricerca e nazionali, ma anche di permettere di gestire serenamente le trasformazioni che si renderanno necessarie in futuro.

Per ulteriori informazioni www.exlibrisgroup.it

Permalink:
View Citation
Publication Year:2011
Type of Material:Press Release
Language Italian
Issue:February 28, 2011
Publisher:Ex Libris
Company: Ex Libris
Products: Primo
Libraries: L'Università di Camerino
Subject: System announcements -- selection
Record Number:16280
Last Update:2012-12-29 15:07:29
Date Created:2011-11-09 07:03:34