Library Technology Guides

Product and Company News and Announcements

Press Release: EBSCO Information Services [July 19, 2016]

Vi presentiamo FOLIO – Una nuova collaborazione tra biblioteche, fornitori di servizi e sviluppatori che lavoreranno insieme per promuovere l’innovazione, le nuove tecnologie e ridefinire il futuro dell’automazione in biblioteca

Un ambiente open source che si basa sulla comunità bibliotecaria, sostenuto dall'impegno finanziario del fornitore e progettato per garantire una collaborazione concreta finalizzata allo sviluppo della tecnologia e dell'innovazione nelle biblioteche.

Biblioteche e fornitori di servizi hanno creato un tavolo comune di collaborazione per ridisegnare il futuro delle biblioteche e per sviluppare nuove tecnologie. La nuova iniziativa, FOLIO, prevede la collaborazione di biblioteche, fornitori di servizi ed altre organizzazioni, finalizzata alla creazione di una piattaforma open source, volta a ridefinire l'automazione delle biblioteche. L'obiettivo è quello di coltivare gruppi con interessi comuni, stabilire partnership e dare inizio a conversazioni che porteranno alla creazione di nuovi servizi e tecnologie per le biblioteche.

FOLIO, che sta per "Future of Libraries is Open", è una nuova comunità finalizzata allo sviluppo di una piattaforma di servizi per la biblioteca di nuova concezione (LSP), che pur supportando i tradizionali requisiti e funzionalità di gestione delle risorse, è stata, allo stesso tempo, progettata per l'innovazione e la crescita attraverso una collaborazione all'interno del settore. Come obiettivo principale, FOLIO permetterà l'espansione di nuovi servizi per le biblioteche e cambierà radicalmente l'ecosistema della tecnologia oggi disponibile per le biblioteche, per i fornitori dei servizi e per progettisti e sviluppatori.

Il codice iniziale per la piattaforma di base, che offre funzionalità per l'integrazione di servizi modulari, è previsto nel mese di agosto 2016 su GitHub. Questa sarà un'anteprima tecnica della piattaforma per permettere agli sviluppatori di familiarizzare con le API e fornire un loro feedback iniziale. Dopo l'uscita in agosto della piattaforma di FOLIO, i codici per le applicazioni verranno pubblicati immediatamente e frequentemente, per consentire a bibliotecari e sviluppatori di vederli, usarli e valutarli. La comunità di FOLIO costruirà le applicazioni funzionali necessarie per operare in una biblioteca, mentre la gestione innovativa delle risorse e la descrizione in rete sarà condivisa e pubblicata nel 2018. Seguiranno quindi le funzionalità aggiuntive di gestione della biblioteca. La Comunità incoraggerà gli sviluppatori ad utilizzare la piattaforma FOLIO per creare un approccio innovativo, integrato e modulare ai nuovi servizi che potranno essere offerti agli utenti della biblioteca.

EBSCO ha fornito il finanziamento principale per lo sviluppo di FOLIO, mentre Index Data ha sviluppato la piattaforma iniziale e sta continuando ad impegnarsi con la comunità bibliotecaria di sviluppatori. Tim Collins, Presidente e CEO di EBSCO, si è detto entusiasta della partnership di EBSCO con FOLIO. "Questo progetto offre a biblioteche e fornitori la giusta spinta verso un comune obiettivo, che può avere un impatto davvero enorme sulle biblioteche non solo ora ma anche, e soprattutto, nei prossimi anni. Questo non è un progetto EBSCO. Noi crediamo di poter fornire la stabilità e il supporto necessari a renderlo sostenibile. Ciò nonostante, per l'impatto finale di FOLIO sarà determinante la partecipazione della comunità. Ad oggi abbiamo riscontrato, con estremo piacere, una risposta molto positiva e possiamo quindi dire che esiste un significativo interesse nei confronti di questa opportunità."

L'Open Library Environment (OLE) Partnership è una collaborazione tra biblioteche accademiche e di ricerca che stanno cercando di realizzare un software di gestione di servizi bibliotecari che sia innovativo ed open source. Tra i membri troviamo la Cornell University Library, Duke University Library, GBV-Common Library Network, Hbz-Hochschulbibliothekszentrum des Landes Nordrhein-Westfalen, Lehigh University, North Carolina State University Libraries, SOAS-University of London, Texas A&M Libraries, University of Chicago Library and University of Maryland University Libraries.

Michael Winkler, Direttore Generale di OLE, afferma che FOLIO si ispira e persegue la visione OLE di un approccio comunitario per la costruzione di nuovi servizi per la biblioteca. Dice, inoltre, che la chiave dell'impatto e del successo di FOLIO è la collaborazione. "Grazie a FOLIO, possiamo unire persone e biblioteche intorno ad un'unica visione. Siamo entusiasti di poter schierare i nostri componenti più talentuosi e dedicati, e condividere le nostre risorse per contribuire allo sviluppo di servizi altamente sofisticati che scaturiranno dalla piattaforma e dal software FOLIO. Questa collaborazione unica e aperta tra bibliotecari, tecnici, fornitori di servizi e distributori è in grado di cambiare il corso della tecnologia, in modo estremamente positivo."

David Carlson, membro del Consiglio di OLE e Preside delle Biblioteche Universitarie presso la Texas A&M University, asserisce che FOLIO rappresenta un'espansione straordinaria nel settore dello sviluppo dei sistemi per le biblioteche, ed ha non solo il potere di cambiare il mercato, ma anche di dare inizio ad una trasformazione delle relazioni tra biblioteche e fornitori. "FOLIO rappresenta una vera e propria partnership tra biblioteche e fornitori, alla quale ognuno sta contribuendo in modo reale e sostanziale in base ai propri punti di forza".

Carlson afferma che ciò che rende così straordinario FOLIO è il focus sul concetto di apertura."Grazie a FOLIO, il futuro è aperto: aperto a nuovi rapporti, aperto ad una collaborazione reale e aperto a quelle capacità che permetteranno alle biblioteche di realizzare la propria missione di servizio agli utenti. Per la prima volta, le biblioteche saranno non solo clienti, ma investitori, insieme a fornitori partner, per definire il futuro dei sistemi bibliotecari."

La collaborazione è aperta, ed anche se ancora nella fase iniziale, altre biblioteche e fornitori di servizi si stanno unendo alla comunità ed alle conversazioni sull'innovazione. Tra le biblioteche citiamo: Massachusetts Institute of Technology (MIT), Charles University in Prague, National Széchényi Library (National Library of Hungary) and CALIS (China Academic Library and Information System), e tra le organizzazioni: BibLibre, BiblioLabs, ByWater, Relais International and SirsiDynix.

Mitchell Davis, Fondatore e Chief Business Officer di BiblioLabs, ha commentato: "FOLIO offrirà all'utente la possibilità di costruire un un'esperienza di ricerca uguale a quella di altre eleganti piattaforme tecnologiche che usiamo nella vita di tutti i giorni. Se questo non dovesse accadere rapidamente, l'importanza e il ruolo delle biblioteche come distributore di contenuti digitali, diventerebbero incerti.

La leadership di un'azienda come EBSCO e il coinvolgimento di un collaudato leader tecnologico come Index Data, costituiscono una solida base dalla quale sviluppare uno straordinario futuro per le biblioteche e i loro utenti. Società di software innovativi come BiblioLabs, non possono che prosperare in un ambiente dove solo i migliori prodotti potranno vincere nel mercato, e per questa ragione supportiamo pienamente questo progetto e siamo felici di farne parte."

Il codice open source prodotto dalla comunità FOLIO sarà reso disponibile con licenza Apache v2, che consentirà a chiunque, singolo individuo, ente, istituzione, collaborazione o fornitore, di utilizzarlo per i propri scopi, siano essi di tipo commerciale o meno.

Secondo Sebastian Hammer, team leader dei principali sviluppatori di FOLIO e co-fondatore di Index Data, ognuno potrà possedere il codice. "Più la licenza software sarà flessibile, maggiore sarà l'impegno di biblioteche e fornitori. Più grande sarà il numero dei fornitori che creeranno applicazioni compatibili e funzionanti con FOLIO (open source o a pagamento), maggiori saranno le opzioni e funzionalità per le biblioteche nonchè le opportunità per i fornitori."

EBSCO e altri fornitori prevedono anche di supportare le biblioteche fornendo servizi di hosting che garantiscano a tutte le biblioteche, la possibilità di trarre vantaggio dai progetti della comunità. Biblioteche e consorzi potranno anche integrare il software FOLIO nelle loro infrastrutture strategiche per diversificare o ampliare i loro servizi.

I membri della comunità potranno anche sfruttare la licenza Apache per lo sviluppo di funzionalità o integrazioni che supportino le loro esigenze attuali, o costruire nuovi modelli di servizio per i loro campus. L'utilizzo della piattaforma FOLIO è una vera e propria fonte di innovazione per la comunità.

Bill Davison CEO di SirsiDynix ha dichiarato che l'azienda sta cercando altri modi per sostenere il settore delle biblioteche, tra i quali la possibilità di ospitare soluzioni create in FOLIO per le biblioteche che vogliano un ambiente di hosting. "SirsiDynix fornisce servizi di hosting e supporto 24/7 a biblioteche di grandi, medie e piccole dimensioni da oltre 30 anni e siamo in grado di supportare un approccio open source grazie ad un servizio di hosting a livello mondiale.

La "BLUEcloud Library Services Platform" è stata progettata in modo aperto e flessibile. Quando abbiamo confrontato la nostra filosofia best-of-breed (BoB), con la visione di FOLIO, abbiamo scoperto di essere perfettamente allineati nel promuovere il concetto di libertà di scelta per le biblioteche. In qualità di uno dei principali fornitori di soluzioni hosted," continua Davison, "SirsiDynix è interessato a mettere la propria esperienza al servizio del progetto FOLIO. Il prossimo passo sarà quello di collaborare con la comunità FOLIO e valutare come meglio assistere e supportare i vari moduli".

Come entrare nella comunità

Dalle prime conversazioni pubbliche sul progetto LSP open source, che si sono tenute nell'ambito di conferenze come Code4Lib nel marzo 2016, ad oggi, oltre 1.000 membri di decine di Paesi hanno aderito alla comunità FOLIO.

La partecipazione può avvenire con diversi ruoli:

  • Functionalist – contribuisce con la sua conoscenza dei flussi di lavoro e delle aree funzionali specifiche
  • Strategist – contribuisce tramite la condivisione della sua visione di come la tecnologia della biblioteca andrà ad evolversi negli anni a venire.
  • Developer – contribuisce allo sviluppo del codice e delle applicazioni per questa nuova piattaforma modulare

I membri di FOLIO si impegnano a partecipare attivamente a meeting e workshop durante le conferenze, incontri virtuali, forum online e tavoli di discussione. Blog e comunicazioni via email faciliteranno gli iscritti a seguire il progetto.

Coloro che sono interessati possono registrarsi su www.folio.org e/o seguire FOLIO su Twitter @FOLIO_LSP.

A proposito di FOLIO

FOLIO è frutto della collaborazione tra biblioteche, fornitori, sviluppatori e consorzi che sfrutta la tecnologia open source e l'impegno della comunità per ridefinire i servizi bibliotecari. Lavorando su ciò che le biblioteche desiderano e facendo leva sulle competenze dei bibliotecari, così come sulla capacità e velocità dei fornitori, FOLIO è progettato per spingere le biblioteche verso il futuro, lavorando sui servizi che esse stesse forniscono e sulla ridefinizione del ruolo che le biblioteche svolgono all'interno della loro istituzione. FOLIO vuole soprattutto essere un'opportunità per tutti, mettendo la tecnologia open source a disposizione di tutte le istituzioni, indipendentemente dalla grandezza o dal numero di personale. FOLIO unisce i fornitori sul fronte di uno stesso obiettivo, volto ad innovare ed insieme ad ospitare i servizi per i clienti e promuove l'open source come servizio alle biblioteche.


Summary: Biblioteche e fornitori di servizi hanno creato un tavolo comune di collaborazione per ridisegnare il futuro delle biblioteche e per sviluppare nuove tecnologie. La nuova iniziativa, FOLIO, prevede la collaborazione di biblioteche, fornitori di servizi ed altre organizzazioni, finalizzata alla creazione di una piattaforma open source, volta a ridefinire l’automazione delle biblioteche. L'obiettivo è quello di coltivare gruppi con interessi comuni, stabilire partnership e dare inizio a conversazioni che porteranno alla creazione di nuovi servizi e tecnologie per le biblioteche.
Publication Year:2016
Type of Material:Press Release
LanguageItalian
Date Issued:July 19, 2016
Publisher:EBSCO Information Services
Company:
Company: EBSCO Information Services
Products: FOLIO
Permalink: https://librarytechnology.org/pr/21758

LTG Bibliography Record number: 21758. Created: 2016-07-19 05:50:55; Last Modified: 2016-07-19 05:51:57.